Il tuo carrello è vuoto.

Provato clinicamente! DHT Blocker | Erbologia

Come dovresti lavarti i capelli

Modi migliori per lavare e asciugare i capelli

Un cuoio capelluto pulito e capelli sono ciò che dovremmo sperare di ottenere regolarmente. Mentre molti di noi cercano di mantenere una buona routine di pulizia e manutenzione dei capelli, lo facciamo senza la comprensione di come raggiungerlo al meglio. Ogni parte del nostro corpo ha un modo specifico di pulirlo. Come lavi la pelle del tuo viso non è come lavi la pelle sulle altre parti del tuo corpo. Questo perché la pelle sulle altre aree del corpo tende ad essere più dura e meno esposta di quella sul viso. Il cuoio capelluto che è la pelle della tua testa ha anche i suoi modi per mantenerlo. A causa dei molti capillari sanguigni sottostanti e delle vene, il cuoio capelluto è spesso un punto molto sensibile. Qualsiasi pressione e tensione su di esso può causare condizioni gravi che non sono facili da curare o gestire. Con questo in mente, prima di usare qualsiasi trattamento per la caduta dei capelli i capelli e il cuoio capelluto devono essere lavati e asciugati con una tecnica favorevole che lenisca e guarisca per consentire il ringiovanimento di capelli e cuoio capelluto.

Preparare accuratamente prima di ogni lavaggio

1) Il primo passo nella preparazione dei capelli è quello di oliare il cuoio capelluto e tutta la testa con crescita naturale dei capelli olio.

Lasciarlo a bagno per un paio d'ore prima del lavaggio effettivo. Gli oli per capelli leniscono il cuoio capelluto e aiutano a ripristinare il flusso naturale di sangue nei follicoli piliferi. Un altro motivo per inumidire i capelli prima di lavarli è dovuto all'effetto shampoo lasciato sui capelli. Gli shampoo drenano il cuoio capelluto e i capelli dalla sua composizione essenziale di olio naturale. L'uso di olio per capelli naturale come base prima che qualsiasi shampoo venga a contatto con i capelli e il cuoio capelluto impedisce a sostanze chimiche e composti aggressivi di corrodere i suoi strati più esterni.

2) In secondo luogo, dovrai spazzolare i capelli per rimuovere grovigli e nodi.

Lo facciamo prima del vero lavaggio perché i capelli diventano molto sensibili e facilmente fragilizzabili una volta bagnati.
Non iniziare subito con lo shampoo, sciacqua i capelli con acqua pulita, quindi applica lo shampoo sul cuoio capelluto e le radici dei capelli. Massaggiare leggermente e procedere al primo risciacquo. A seconda di quanto sia sporca la tua testa, potresti dover applicare lo shampoo una seconda o una terza volta mentre lo risciacqua, fallo fino a che la schiuma e l'acqua che fuoriesce siano prive di qualsiasi colorante sporco.

La giusta temperatura dell'acqua per lavare i capelli

Il primo e il componente più importante nella pulizia dei capelli è l'acqua. L'acqua è un solvente universale che ha la giusta quantità di gas, composti e sostanze nutritive. Come solvente a bassa viscosità, penetra facilmente in alcune aree del cuoio capelluto e dei capelli difficili da raggiungere e ammorbidisce queste aree per rimuovere sporco e sbavature. Per il benessere dei capillari sanguigni, delle vene, del cuoio capelluto e delle cellule ciliate, si dovrebbe usare la giusta temperatura dell'acqua mentre si lavano i capelli. La migliore acqua temperata per lavare i capelli deve essere leggermente calda a tiepida e per il condizionatore usare acqua fredda. Non usare acqua molto calda mentre si lava i capelli perché il loro calore brucerà lo strato proteico sui capelli. L'acqua molto calda interferisce anche con il modo naturale di riscaldare il corpo, che è spesso graduale quando si regolano le temperature. Il calore istantaneo applicato sul corpo non è corretto e può provocare un'improvvisa ondata di calore sulle sue cellule, causando così l'effetto crespo e la tensione.
I condizionatori sono spesso più miti degli shampoo e contengono composti che sono rilevanti per il ripristino e il rafforzamento delle cuticole dei capelli. Per farli funzionare in modo efficace, consigliamo di utilizzarli subito dopo aver lavato i capelli. Applicare il condizionatore per tutta la sua lunghezza e massaggiarlo sul cuoio capelluto con le dita. Lasciare il condizionatore sui capelli per alcuni minuti, quindi risciacquare con acqua fredda. Quest'acqua non dovrebbe essere molto fredda ma avere temperature fresche che si adattano al corpo. I balsami per capelli sono i migliori per chiudere i pori del cuoio capelluto e le cuticole. I pori aperti e le cuticole dovrebbero essere evitati ad ogni costo, se lasciati aperti agenti batterici e microbici nocivi possono penetrare attraverso. Questi agenti possono essere utili all'esterno dei pori e delle cuticole ma una volta al loro interno possono causare gravi condizioni di capelli e cuoio capelluto.

Mentre lo shampoo e il condizionamento dei capelli

Applicare solo quantità generose e ricordare che questi prodotti di pulizia non sono pensati per l'intera testa ma per il cuoio capelluto. Non possiamo davvero evitare che questi prodotti finiscano sui capelli, quindi ci sforziamo di impedire a qualsiasi shampoo di raggiungere i capelli. La schiuma che schiuma durante il risciacquo è sufficiente per pulire e rimuovere eventuali residui di sporco dalle sue estremità.

Il miglior condizionatore da usare sui capelli

Utilizzare un buon condizionatore che abbia proprietà leviganti e idratanti. Per quanto riguarda l'uso di condizionatori, consigliamo vivamente di non attenersi a un produttore, cambiandoli il più spesso possibile. Oltre ai condizionatori di risciacquo comuni a cui siamo abituati ci sono altri tipi di condizionatori noti come ammorbidenti. Questi condizionatori sono meglio utilizzati per ripristinare i capelli secchi e fragili.

Come meglio asciugare i capelli dopo averlo lavato

Dopo la routine di lavaggio arriva la routine di essiccazione. Evitare di strofinare energicamente i capelli o di strofinarli in acqua secca. Premere un asciugamano pulito e asciutto contro i capelli, accarezzare tutto intorno e lasciare che l'acqua si impregni nell'asciugamano. Non spostare l'asciugamano in un modo avanti e indietro poiché questo movimento finirà per indebolire e danneggiare i capelli.